Napoli di notte: Largo Banchi Nuovi

Piazza Banchi Nuovi Napoli in bianco e nero
Napoli: Piazza Banchi Nuovi in bianco e nero

Passeggiando per il centro antico di Napoli è frequente imbattersi in slarghi e strade tanto affascinanti quanto poco valorizzati. E’ il caso di largo Banchi Nuovi, a pochi passi da largo San Giovanni Maggiore (dove è palazzo Giusso, sede dell’università L’Orientale) e dal quale si dirama via Santa Chiara.  La piazza è sicuramente esempio di degrado ed abbandono, sia per la presenza di quel che resta della chiesa dei santi Cosma e Bonifacio sia perchè piena di graffiti e trasformata in campo di calcetto quotidianamente.  D’altra parte è indubbio che, soprattutto alla fioca luce dei lampioni e con il pavimento bagnato dalla pioggia appena caduta, la piazza assuma un aspetto particolare, affascinante, unico.  Oltre alla già citata chiesa, costruita nel ‘600 su una più antica loggia, di grande interesse è anche il palazzo dei duchi di Casamassima, costruito nel 1569 in stile rinascimentale.

palazzo duchi di casamassima napoli
Particolare del palazzo dei duchi di Casamassima, Napoli

Guardando la piazza dalla strada, sulla destra è possibile notare i finestroni corrispondenti alla scalinata cinquecentesca del palazzo, il cui accesso principale,  lungo via banchi Nuovi, mostra ancora buona parte della bellezza di un tempo (l’antico loggiato a due piani) nonostante la struttura sia stata più volte modificata nel corso dei secoli.

All’angolo con via Santa Chiara sorge poi il palazzo la cui balconata d’angolo al terzo piano fu protagonista della celebre scena del caffè di Questi Fantasmi nella versione girata per la televisione (il palazzo è purtroppo facilmente individuabile in quanto fu gravemente danneggiato da un incendio alcuni anni fa).  La piazza è stata utilizzata anche per girare alcune scene di Passione di John Turturro.

PS

E’ notizia di oggi che la chiesa dei santi Cosma e Bonifacio sarà a breve restaurata, dato che è stato pubblicato il bando nell’ambito del Grande progetto Unesco-Centro Storico di Napoli.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più