Video. “Nemicamatissima” con Siani: “Ecco cos’è la felicità”

Alessandro Siani - Nemicamatissima

“Nel 1989 la Cuccarini cantava La notte vola, ma è vero che la notte vola, ma cu sta crisi ‘a jurnata nun passa mai”, debutta (quasi) così Alessandro Siani sul palco dell’esordiente nuovo programma d’intrattenimento di Rai Uno “Nemicamatissima”, condotto da due famosissime showgirl del passato come Lorella Cuccarini ed Heather Parisi.

Come al solito esilarante lo show di circa dieci minuti del comico e attore napoletano andato in onda ieri sul primo canale della Televisione pubblica in prima serata. Dalla povertà degli schermi e delle idee attuali, che costringono gli autori a rispolverare vecchie tipologie di programmi e persino di conduttori; ai riferimenti al fallimento delle previsioni e dei sondaggi proposti ogni giorno dalla tv su tematiche politiche o più semplicemente meteorologiche; sino al referendum, solo sfiorato dalla satira del napoletano; Siani ha spaziato così su alcune delle questioni del momento, seminando a destra e a manca sorrisi e buon umore.

Ma sul palco di “Nemicamatissima” Alessandro Siani ha avuto modo anche di promuovere il suo nuovo film, “Mister Felicità”: in uscita l’1 gennaio in tutti i cinema italiani, vedrà la partecipazione – tra gli altri – anche di Diego Abatantuono. Chiarissimo, ovviamente, il tema della nuova pellicola, per la quale l’attore partenopeo si è ancora una volta calato nei panni anche del regista, meno come lo abbia affrontato e cosa intenda Siani per felicità. E’, allora, lui stesso a spiegarlo, interrogato a tal proposito dal duo Parisi – Cuccarini: “Parlare di felicità non è una cosa semplice, però mi è venuta proprio la voglia, l’esigenza di scrivere un film che fa ridere, che non fa pensare, perché non pensare già ti rende un po’ felice“.

ECCO IL LINK PER RIVEDERE L’INTERVENTO DI ALESSANDRO SIANI (a partire dal minuto 23′):

CLICCA QUI

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più