Video. Le confessioni di Spagnuolo: “Inutile chiedere scusa, mi sento una m***a”

Oreste Spagnuolo

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata stagionale de Le Iene, programma in onda su Italia 1. Ieri vi abbiamo anticipato uno dei servizi che sarebbero stati lanciati. In particolare, all’intervista fatta dalla “iena” Giulio Golia ad Oreste Spagnuolo, ex componente del gruppo di fuoco di Giuseppe Setola, boss mafioso del clan dei Casalesi. Sarebbero 21 gli omicidi commessi da Spagnuolo, che dal 2008 ad oggi è collaboratore di giustizia.

Nel servizio andato in onda, l’ex componente dei Casalesi ha ricordato anche l’omicidio di Raffaele Granata ucciso, dice Spagnuolo, “per sbaglio”: “Per gli altri non ci penso, ma per Granata mi dispiace. La vittima non doveva essere lui. Anche se ora è inutile chiedere scusa perché mi rendo ridicolo e mi sento una merda. Se potessi tornare indietro, tornerei a quel giorno“.

Potete guardare l’intervista completa cliccando a questo LINK.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più