Video. Donnarumma: “Solo uno sfottò. Non ho nulla contro Napoli, è la mia città”

Il video di Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, ha fatto ormai il giro del web. Un filmato evidentemente privato, destinato ad una ristretta cerchia di amici che, però, è finito per diventare pubblico. Pochi secondi di video nei quali Donnarumma prende in giro suo zio dopo la strepitosa parata compiuta su Milik, che è valasa lo 0-0 finale tra Milan e Napoli.

Inevitabili, dopo la condivisione di quel filmato, le polemiche da parte di alcuni tifosi del Napoli, che si sono sentiti offesi dalle parole pronunciate da Donnarumma, sebbene non destinate alla pubblica piazza. Così, il portiere del Milan ha deciso di pubblicare un video sul suo profilo Facebook, nel quale ha chiesto scusa per le parole espresse in quel filmato ed ha spiegato le sue ragioni.

Mi dispiace che abbiate frainteso quel video, che era molto personale. Non so come sia uscito. Io lavoro col Milan, e faccio il ben del mio club. Il messaggio era un sfottò per mio zio, che usiamo prima e dopo le partite. Non ho nulla contro Napoli ed i napoletani. Era solo uno sfottò nei confronti di mio zio, mi dispiace che qualcuno abbia pensato male e frainteso queste mie parole. Io sono simpatizzante del Napoli, scendo spesso giù a Napoli perché è la mia città e mi ci trovo bene“. Di seguito, il video:

 

Potrebbe anche interessarti