Ciro Esposito, chiesto uno sconto di pena per De Santis: 20 anni di reclusione

Sconto di pena per Daniele De Santis. È questa, in sintesi, la richiesta formulata oggi dal pg Vincenzo Saveriano nel corso dell’udienza del processo d’appello a carico dell’ultrà romanista: 20 anni di reclusione. Sei in meno rispetto alla condanna di primo grado.

De Santis è stato condannato in primo grado per la morte di Ciro Esposito, il giovane napoletano ferito durante la finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, e morto dopo 53 giorni.

A riportare la notizia è l’Ansa. Chiesta l’assoluzione, invece, per Gennaro Fioretti ed Alfonso Esposito. I due tifosi napoletani furono condannati in primo grado a 8 mesi di reclusione per rissa e lesioni al volto di De Santis.

Potrebbe anche interessarti