Storica caffetteria napoletana rilancia la tradizione del caffè sospeso

Caffè

Quella del caffè sospeso è un’antica tradizione nata a Napoli nell’Ottovento e ritornata in voga in questo periodo dove dal Belgio si sta propagando a macchia d’olio in tutta Europa. Nella nostra città è partita l’iniziativa ad opera della famosissima caffetteria Gambrinus, la quale ha piazzato una mega macchina da caffè all’entrata dove è possibile lasciare degli scontrini di caffè già pagati per chi ne avrà bisogno.

L’usanza, ribadiamo, nasce a Napoli in favore dei poveri. Un  atto di generosità che serviva a far gustare l’arte dell’espresso ai più bisognosi. Poi l’epoca del boom economico ha lasciato in soffitta questa tradizione che, però, è ritornata prepotentemente nei nostri giorni difficili dal punto di vista economico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più