Da Bud Spencer alla Principessa Leila: ecco chi ci ha lasciato nel 2016

collage

Tutti, ormai, additano questo 2016 come l’anno più sfortunato per le star di tutto il mondo. In effetti, sono tantissimi i personaggi famosi che se ne sono andati in questi dodici mesi. Qualcuno cerca di fare teorie per spiegare un tale fenomeno, altri parlano semplicemente di sfortuna globale. In questo marasma di lutti cerchiamo di fare ordine e ricordare ad uno ad uno i volti più celebri che non vedremo più.

Il 10 gennaio l’anno è iniziato con la scomparsa di David Bowie, il “Duca Bianco” che ha segnato la storia della musica mondiale;

il 14 gennaio, invece, ci ha lasciato Alan Rickman, noto attore e regista inglese famoso in tutto il mondo per aver interpretato il ruolo del “Professor Piton” nella saga di film di “Harry Potter”;

il 19 gennaio in Italia si salutava Ettore Scola, grande regista e sceneggiatore;

il 3 aprile è stata la volta di Cesare Maldini, storico calciatore ed allenatore;

il 21 aprile un altro grande lutto nella musica mondiale con Prince;

il 10 maggio Napoli ha pianto Massimo Borrelli, comico di “Made in Sud”;

il 19 maggio il volto storico della sinistra italiana, Marco Pannella;

il 3 giugno moriva il pugile più famoso al mondo, Muhammad Alì;

il 27 giugno ci ha lasciato l’inimitabile Bud Spencer;

il 22 luglio, invece, Franca Faldini, storica compagna di vita di Totò;

il 30 luglio Anna Marchesini, attrice e comica dello storico trio con Tullio Solenghi e Massimo Lopez;

il 16 settembre altro lutto in politica per Carlo Azeglio Ciampi, ex Presidente della Repubblica;

il 13 ottobre il premio Nobel Dario Fo;

il 26 ottobre Luciano Rispoli, giornalista e noto conduttore televisivo e radiofonico;

il 7 novembre se ne andava anche Leonard Cohen, poeta, compositore e cantante canadese;

il 25 novembre è stata la volta di un altro pezzo di storia con Fidel Castro;

un mese dopo, la notte di Natale, ci ha lasciati George Michael;

il 27 dicembre Carrie Fisher, la principessa Leila di Guerre Stellari, e due giorni dopo sua madre Debbie Reynolds.

Potrebbe anche interessarti