Giornalista minacciata da famiglia del boss: “Se ti vedo ti tolgo il cuore dal petto”

profilo fake facebookLa giornalista Marilena Natale è stata minacciata in un post pubblicato su facebook dalla figlia del boss Luigi Venosa. A riportarlo è il Sindacato unitario dei giornalisti della Campania.

Fortissime le parole usate anche dalla nipote del boss Venosa precisando che se la incontra “le deve togliere il cuore dal petto”. L’articolo a cui fa riferimento la famiglia Venosa, per cui la giornalista ha subito minacce, è stato riportato da diverse testate, non è stato scritto nè sollecitato da Marilena Natale.

Il Sindacato unitario dei giornalisti della Campania e la Federazione nazionale della Stampa italiana sono al fianco di Marilena ed esprimono preoccupazione per queste ulteriori minacce che sono state già segnalate al ministero dell’Interno e alla Procura di Napoli. Il procuratore Melillo, in particolare, ha assicurato che seguirà personalmente la vicenda.

È importante non far calare l’attenzione su un territorio complesso come quello del Casertano e rilanciare la denunce e le inchieste di chi viene minacciato e aggredito per il proprio lavoro e il proprio impegno per la legalità.

Anche noi di Vesuvio live siamo vicini a Marilena Natale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più