Napoli – Leicester, la follia dei tifosi violenti: vietato vendere alcolici e perfino l’acqua

leicester napoliNon si potrà acquistare neanche l’acqua nelle zone limitrofe allo stadio Maradona, giovedì 9 dicembre, se non in bicchieri di plastica leggera o di carta. L’ordinanza del Comune emessa in occasione della partita Napoli – Leicester è molto rigida e dovuta al cattivo rapporto tra la tifoseria partenopea e quella inglese, che all’andata si sono scontrate sugli spalti del King Power Stadium ma anche prima del match.

Alla fine dell’incontro i sostenitori delle due squadre si sono contrapposti utilizzando “armi” di fortuna come cinture, bottiglie di plastica, mazze e altri oggetti. Gli animi si erano scaldati a causa del pareggio agguantato dal Napoli nei minuti finali, con una doppietta di Osimhen che ha annullato il doppio vantaggio dei britannici. Anche prima della partita c’era stata una rissa, a causa della quale la Questura di Napoli ha punito con il Daspo sei tifosi azzurri.

Napoli – Leicester, divieto di vendita di alcolici e bevande in contenitori rigidi: l’ordinanza

Per evitare che oggetti potenzialmente pericolosi possano essere usati in risse e scontri, il Comune di Napoli ha disposto il divieto di vendita di bevande in contenitori in vetro, bottiglie, lattine, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido nonché divieto di vendita e somministrazione di bevande alcooliche e superalcooliche in occasione dell’incontro di calcio Napoli Leicester del 9 dicembre 2021, ore 18.45, presso lo stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli.

1) All’interno dello Stadio “Diego Armando Maradona” nonché presso tutti gli esercizi pubblici e commerciali ubicati nelle zone cittadine ricadenti nelle aree da via Cinthia, altezza via Terracina – via Leopardi – via A. Doria – viale Augusto fino a Piazza Italia – via G. Cesare fino a Piazza Italia – via Campegna – via Diocleziano fino all’incrocio con via Cavalleggeri – viale Kennedy fino all’ingresso della Mostra d’Oltremare – l’intero Piazzale Tecchio – Largo Matteucci e Barsanti – via Claudio – via Marconi – via Terracina compresa nel tratto tra l’incrocio con via Cinthia, via Leopardi e l’Ospedale “San Paolo” è fatto divieto:
a) da tre ore prima dell’inizio dell’incontro fino a due ore dopo la fine della partita, di vendita di bevande in contenitori di vetro, plastica rigida, lattine, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta;
b) dalle ore 07.00 di giovedì 9 dicembre 2021 e fino a cessate esigenze, di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche.

2) presso tutti gli esercizi commerciali ubicati nelle seguenti aree: Stazione Marittima di Napoli e finitimo molo Angioino, Piazza Municipio, via Cristoforo Colombo, via De Pretis, via Marchese Campodisola, via De Gasperi, via Maio di Porto, via Monserrato, via Conte Olivares, via Augusto Witting, piazza Matteo Schilizzi, via Matteo Schilizzi, via Spadari, vico dei Pezzi, via Salvatore Fusco, via San Nicola alla Dogana, via Guglielmo Melisurgo, vico Leone, piazza Francese, via Umberto Giordano, Supportico Fondo di Separazione Aeroporto Napoli Capodichino ed adiacenze: via Ruffo di Calabria Stazione FS Napoli Centrale ed adiacenze: Piazza Garibaldi è fatto divieto dalle ore 14.00 dell’8 dicembre 2021 e fino a cessate esigenze, di vendita di bevande in bottiglie, lattine, contenitori in vetro, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o di carta presso tutti gli esercizi pubblici e commerciali nonché di vendita di bevande alcooliche

Le trasgressioni alla presente ordinanza saranno punite con la sanzione amministrativa da € 25,00 a € 500,00 ai sensi dell’art. 7 bis del D.lvo n. 267/00, con applicazione delle procedure previste dalla legge 21.11.1981 n. 689.

Ordinanza Napoli Leicester

Potrebbe anche interessarti