Napoli, trova portafogli e chiede soldi al proprietario: “Dammi 250 euro per averlo”

Portafoglio
Trova portafogli e chiede soldi

Trova portafogli e chiede soldi. E’ successo a Napoli, nel Rione Sanità. Trova un portafogli e chiede 250 euro per restituirlo. Carabinieri arrestano una 45enne per estorsione.

Trova portafogli e chiede soldi per restituirlo

I Carabinieri della Stazione di Napoli Stella hanno arrestato per estorsione una 45enne incensurata di origini srilankesi. Titolare di un minimarket nel rione sanità, la donna avrebbe trovato un portafogli, smarrito il giorno prima da un connazionale.

All’interno una carta di credito e i documenti di un 42enne. La negoziante, piuttosto che allertare le forze dell’ordine, avrebbe contattato la vittima e chiesto 250 euro come “contropartita” per la restituzione. La vittima, invece, ha immediatamente composto il 112. L’incontro è stato organizzato discretamente dai militari, intervenuti solo a scambio avvenuto. Per la 45enne, ora ai domiciliari, sono scattate le manette. Portafogli e denaro sono tornati nelle tasche del legittimo proprietario.

Studente cinese perde portafogli: lo ritrova e glielo restituisce

Un ragazzo cinese di 20 anni, – racconta l’utente di facebook – studente universitario presso la Federico II, ha perso oggi nella metropolitana ha perso il suo portafogli con tutti i suoi documenti, il permesso di soggiorno oltre a soldi e carte”.

Oggi vado a lavoro con la macchina perché pioveva ma nella pausa pranzo ho preso la metro per andare a pranzo. – continua – Non avevo mai fatto quella tratta e forse sarà stato il caso ma ho trovato un portafogli nella metro“. Così Giovanni tramite l’indirizzo segnato sul permesso di soggiorno è risalito all’abitazione del ragazzo e lì ha lasciato ad un condomino il suo numero di telefono e poi è andato a consegnare il portafogli alla polizia.

Mi arriva una telefonata dopo 15 minuti circa, lui viene a Pianura e piangendo ritira i documenti. Viva la solidarietà, sempre!“, ha concluso.


Potrebbe anche interessarti