Napoli non è solo malavita, studente cinese perde portafogli: napoletano lo ritrova e glielo restituisce

Giapponese
Studente cinese

Napoli, studente cinese perde portafogli. A raccontare la storia a lieto fine è Giovanni Langella sul suo profilo facebook.

Napoli, studente cinese perde portafogli

Un ragazzo cinese di 20 anni, – racconta l’utente di facebook – studente universitario presso la Federico II, ha perso oggi nella metropolitana ha perso il suo portafogli con tutti i suoi documenti, il permesso di soggiorno oltre a soldi e carte”.

Oggi vado a lavoro con la macchina perché pioveva ma nella pausa pranzo ho preso la metro per andare a pranzo. – continua – Non avevo mai fatto quella tratta e forse sarà stato il caso ma ho trovato un portafogli nella metro“. Così Giovanni tramite l’indirizzo segnato sul permesso di soggiorno è risalito all’abitazione del ragazzo e lì ha lasciato ad un condomino il suo numero di telefono e poi è andato a consegnare il portafogli alla polizia.

Mi arriva una telefonata dopo 15 minuti circa, lui viene a Pianura e piangendo ritira i documenti. Viva la solidarietà, sempre!“, ha concluso.

Sorrento, trovano portafogli con 1000 euro e lo restituiscono

Non è la prima volta che accadono a Napoli o nella sua provincia episodi del genere. Due guardie giurate libere dal servizio trovano un portafogli con centinaia di euro e prontamente lo restituiscono ai proprietari, una coppia di coniugi di mezza età che nel frattempo, disperati per l’accaduto, erano pronti a presentarsi in caserma per la denuncia di smarrimento.

Protagonisti di questo nobile gesto due guardie giurate di Napoli Dario Esposito e Giuseppe Alviti quest’ultimo noto sindacalista e Presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate. Avevano ritrovato in strada un portamonete con all’interno circa 1000 euro, documenti personali, carte di credito ed altro. Le guardie mentre erano intente a chiamare le forze dell’ordine per segnalare la cosa si accorgono che poco distante una coppia di coniugi di mezza età viveva un momento di disperazione con la donna addirittura in lacrime.


Dopo essersi avvicinati a loro chiedendo cosa fosse accaduto, le guardie giurate hanno appreso che a perdere il portamonete erano stati propri i due anziani. I vigilantes hanno quindi tirato fuori il borsello ritrovato per la gioia immensa dei due.

Potrebbe anche interessarti