All posts by "Claudia Ausilio"

Innamorata delle mie origini napoletane e della mia terra, sono un'appassionata d'arte e di ogni sua forma d'espressione. Dalla danza alla musica, dalla pittura alla scrittura. Le mie tre parole d'ordine sono: creare, amare e vivere.

E’ bastato un weekend a Napoli per innamorarsene. Così Marta, torinese, ha raccontato la sua esperienza, il suo viaggio nella città del sole. Noi riportiamo la testimonianza di Marta, pubblicata nel gruppo “Napoli ieri e oggi”. “DIARIO DI UNA TORINESE A NAPOLI Napoli è una ...

Quadri che diventano “umani” grazie all’estro e al talento di Assunta Barone, pittrice campana di Scafati. Pennellate di acrilico sui corpi che diventano la tela sulla quale dipingere emozioni e diffondere messaggi profondi.  E’ così nella “Donna che legge”, dove crea un effetto ottico, dando ...

Un piatto di porcellana finissima che ritrae alcuni scorci del paesaggio vesuviano. E’ la piacevole sorpresa che si ha quando si visitano le sale del museo delle argenterie dell’Hofburg di Vienna. Nel palazzo reale asburgico, costruito a partire dal XIII secolo e espanso nei secoli ...

Riapre eccezionalmente al pubblico per dieci giorni la Casa delle Pareti Rosse di Pompei. Dal 13 al 22 gennaio 2020 i turisti potranno visitare questo gioiello vesuviano chiuso negli altri periodi dell’anno. La Casa delle Pareti Rosse è così chiamata per il bel colore rosso che ...

Un’esplosione di colori ha trasformato gli alberi ad Apice, nel Sannio. Si chiama “yarnbombing” che letteralmente vuol dire “bombardamento di filati”. E’ la street art con cui si abbelliscono luoghi, parchi, quartieri, arredi urbani, attraverso pezzi di lana intrecciati, sia ad uncinetto che a ferri. ...

Un grande successo quello del “Presepe Tifatino” di San Prisco, nel Casertano. Nel suggestivo centro storico cittadino ha avuto luogo il presepe vivente con 103 figuranti della Pro Loco, alunni dell’Istituto Comprensivo, del Gruppo Parrocchiale e dell’Associazione Storia Locale San Prisco. Organizzata dalla Parrocchia di ...

Il 2018 per l’Italia è stato un anno d’oro: la Penisola vanta 4.908 tra musei, aree archeologiche, monumenti e ecomusei aperti al pubblico. È un patrimonio diffuso su tutto il territorio: in un comune italiano su tre (2.311) è presente almeno una struttura a carattere ...

Hanno fatto scalpore le luminarie di San Giorgio a Cremano dedicate a Massimo Troisi. “Io non sono napoletano, sono di San Giorgio a Cremano“. Un avvio imbarazzante delle luminarie e alquanto surreale, visto che lo stesso attore ha più volte detto di sentirsi “napoletano”. Ieri ...

Riaprono al pubblico dopo oltre dieci anni le tombe sannitiche della Reggia di Caserta. Nel corso di visite guidate per gruppi di 25 persone sarà possibile ammirare la necropoli venuta alla luce nel 1990 durante i lavori di scavo eseguiti nel secondo cortile del Palazzo. Per ...
Reggia di caserta

Rivoluzione nella toponomastica casertana: lo spazio davanti la bellissima Reggia cambia nome. Diventa Piazza Carlo di Borbone, intitolata al monarca illuminato che rese il Regno di Napoli e delle Due Sicilie una potenza europea. La Giunta comunale di Caserta ha approvato ieri 21 novembre 2019, una delibera proposta ...

Oggi 15 ottobre la Chiesa Cattolica celebra Santa Teresa d’Avila, nata ad Avila in Spagna il 28 marzo del 1515, da una nobile e antica famiglia. Teresa si distinse fin da bambina per il suo grande amore per la lettura e specialmente per la Sacra ...

Si chiama Gennaro Nasti, classe 1975, nato a Napoli, più precisamente a Secondigliano e sta facendo letteralmente impazzire i parigini. Vive nella capitale francese da qualche anno e lì ha dato vita alla sua pizzeria “Bijou”, un gioiello nel cuore di Montmartre. Gennaro più che ...

Oggi Napoli perde un altro pezzo di cuore e della sua cultura: si è spento a 92 anni Carlo Croccolo, attore, doppiatore, regista e sceneggiatore italiano. Nato a Napoli il 9 aprile del 1927, ha iniziato la sua carriera nel 1950 interpretando alla radio la ...

Un volo di linea in fase di atterraggio a Napoli-Capodichino proveniente da Torino, si schiantò sulle pendici del Monte Somma. La causa fu il maltempo, non ci fu nessun superstite: morirono 40 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio. Era la notte del 28 marzo 1964, Sabato ...

Finalmente si dà nuova vita a Palazzo Teti-Maffuccini a Santa Maria Capua Vetere, che diventerà un simbolo della città ed un importante polo turistico e culturale. L’attività rientra nel progetto di riconvertire i beni confiscati alla camorra dell’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Mirra rispetto al recupero ...

4 ottobre, San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia ma anche dell’area protetta della Gaiola. In pochi forse sanno che ogni anno qui si celebra una messa in onore del santo, un’antica tradizione che è ancora oggi viva grazie all’impegno dei fratelli Di Luccio e di Padre ...

Due ottobre, festa degli Angeli e non a caso festa dei nonni. Come possiamo omaggiarli con una ricetta? Con la torta della nonna! Senza dubbi. Si tratta di un dolce semplice, di cui esistono più varianti. La più classica è quella composta da pasta frolla ...

Anche l’Anfiteatro Campano parteciperà all’iniziativa delle Giornate Europee del Patrimonio 2019. L’anfiteatro dell’antica Capua, secondo per dimensioni solo al Colosseo, ospiterà per questa edizione le Spartachiadi, manifestazione che presenta sport da combattimento, sfide ed esibizioni, in particolare di lotta greco-romana con simulazioni dei giochi gladiatorii. ...

Dal Nord a Napoli per studiare in uno dei poli universitari di eccellenza. E’ la storia di Stefano Morello, che si è laureato all’Orientale (corso di laurea MEA) nel 2015 ed oggi è un dottorando presso il Dipartimento di Inglese del Graduate Center della City ...

La Portulaca Oleracea, più comunemente nota come “Pucchiacchella“, è un’erba aromatica che cresce spontaneamente e viene raccolta, fin dall’antichità, per insaporire insalate e minestre. La cultura medievale attribuiva alla pianta un valore apotropaico contro gli spiriti maligni. Perché si chiama così? Il termine napoletano “pucchiacchella” deriverebbe dal ...