Vincenzo, il ragazzo seviziato: “scalciavo per non farmi bloccare”

Vincenzo, ragazzo seviziato con compressore

Il piccolo Vincenzo parla dei momenti in cui Vincenzo Iacolare, di 24 anni, lo ha seviziato a Pianura con l’uso di un compressore. Il ragazzino racconta di essersi opposto a quelle azioni, scalciando, ma l’altro, più forte di lui, lo ha immobilizzato con un ginocchio e a quel punto gli ha fatto quello che secondo lui è uno scherzo, in realtà una barbarie da persona stupida ed ignorante.

Come riporta anche Il Mattino, Antonealla Leardi, la madre di Ciro Esposito, si è recata dalla famiglia a portare la propria solidarietà, dicendo al ragazzo e ai familiari di essere forti. Intanto i ragazzi del gruppo napoli meglio del viagra ha fatto una raccolta fondi per fare un regalo a Vincenzo, un gioco e una maglia del napoli autografata da tutti i calciatori.

Potrebbe anche interessarti