Film ispirato alla vita di Massimo Troisi: la colonna sonora è un brano inedito di Pino Daniele ‘Sirenuse’

daniele film troisiSi chiama ‘Sirenuse’ ed è il brano inedito di Pino Daniele che fa parte della colonna sonora del film ‘Da domani inizio tardi’. La pellicola si ispira alla vita di Massimo Troisi e il trailer è stato presentato in anteprima durante il ‘Premio Troisi’ organizzato come ogni anno dalla città di San Giorgio a Cremano.

Una voce inconfondibile, quella del cantautore napoletano, che torna a rivivere in questo film. Come scritto dalla pagina Facebook ‘Pino Daniele Trust Onlus’:

“Sirenuse” è il titolo del brano inedito di Pino che fa parte della colonna sonora del film ispirato dalla vita di Massimo Troisi: “Da domani mi alzo Tardi”. Nella vita che verrà avremo pagine, amore mio, niente è da escludere, niente è da escludere, niente è da escludere, un fermo immagine”.

“Sirenuse” è il titolo del brano inedito di Pino che fa parte della colonna sonora del film ispirato dalla vita di…

Pubblicato da Pino Daniele Trust Onlus su Martedì 29 dicembre 2020

Il Film è diretto da Stefano Veneruso, con John Lynch e Gabriella Pession, ed è tratto dall’omonimo romanzo di Anna Pavignano. Prodotto dalla 30Miles Film, Stefano Veneruso e Barbara Di Mattia con la collaborazione di Rai Cinema.

LA TRAMA DEL FILM SU TROISI CON COLONNA SONORA DI PINO DANIELE

La storia parla di Massimo, un uomo che contatta il suo amico d’infanzia (Gaetano) ed Anna, sua collega di lavoro. I tre, dopo un lungo periodo di lontananza, decidono di non raccontarsi come hanno passato gli ultimi anni. Anna e Massimo iniziano così a scrivere una sceneggiatura per un film. Ma Massimo è un pigro, si alza tardi e non riesce ad avere l’ispirazione. Le sue condizioni di salute, nonostante un trapianto di cuore, sono però buone e Anna cerca di spronarlo. L’arrivo di una ragazza, una vicina di casa affascinata dall’uomo, rompe l’equilibrio tra Massimo ed Anna che in passato era stati legati sentimentalmente. I due hanno una notte di passione interrotta il giorno dopo dall’arrivo del marito e della figlia di Anna. Massimo però non si fa trovare e lascia la casa. Mesi dopo vediamo la prima di un film, è Anna che ha scritto la sceneggiatura che poteva essere il nuovo film di Massimo Troisi.

Potrebbe anche interessarti