Napoli, 16enne accoltellato per una sigaretta: si è rifiutato di offrirla ai coetanei

Ancora un episodio di violenza giovanile si è verificato a Napoli, nel quartiere Ponticelli, dove un 16enne sarebbe stato accoltellato per un diverbio legato alla richiesta di una sigaretta. A renderlo noto è ‘Il Corriere del Mezzogiorno’.

Ponticelli, 16enne accoltellato al fianco per una sigaretta

Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, sulla base del racconto della vittima, erano circa le 19:30 quando il 16enne, di Casalnuovo, sarebbe stato avvicinato da alcuni coetanei che con modi poco carini avrebbero preteso una sigaretta.

Al rifiuto del giovane la situazione sarebbe degenerata: un componente del gruppo avrebbe così estratto il coltello colpendo la vittima al fianco. Il ragazzo perdeva molto sangue ed è stato accompagnato dal padre, accorso sul posto, all’ospedale Villa Betania. I medici fanno sapere che il 16enne non versa in gravi condizioni. Intanto proseguono le indagini degli agenti del commissariato di Ponticelli che faranno chiarezza sulla dinamica della vicenda individuandone anche i responsabili.

Una vicenda di violenza che si aggiunge a quelle che nelle ultime settimane hanno preso di mira le spiagge partenopee. Soltanto lo scorso sabato, a Marechiaro, nel celebre luogo dello Scoglione, si è verificata un’altra violenta lite. Uno dei due uomini coinvolti nel diverbio avrebbe estratto una pistola minacciando l’altro.

Potrebbe anche interessarti