Disastro a Casamicciola: la BCP sospende le rate e avvia la raccolta fondi per la popolazione

Ischia frana volontaria
Volontari al lavoro per la frana di Ischia

La Banca di Credito Popolare sospende il pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti per 12 mesi in favore delle famiglie e delle imprese di Casamicciola colpite dall’alluvione. L’ente di Palazzo Vallelonga di Torre del Greco ha confermato la sua vicinanza al territorio mettendo a punto una serie di azioni per alleggerire la popolazione dal peso dei danni subiti ed ha avviato una raccolta fondi “BCP per Casamicciola”.

La BCP in soccorso degli abitanti coinvolti dalla frana a Casamicciola

In particolare, la BCP ha stabilito una sospensione di 12 mesi sul pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti ipotecari erogati a privati e imprese che sono state colpite dagli eventi e ha stanziato un plafond per la concessione di mutui e finanziamenti ipotecari finalizzati al ripristino delle strutture danneggiate ed alla ripresa e allo sviluppo delle attività economiche.

Inoltre, la filiale BCP di Ischia Porto, dove la Banca è presente da otre 25 anni, è pronta ad assicurare l’opportuna accoglienza e ascolto nei confronti della popolazione e delle imprese colpite garantendo una pronta interlocuzione per le esigenze scaturite da questo tragico evento. Con un primo contributo da parte della BCP, si è aperta la raccolta fondi a favore della popolazione ischitana colpita dalla drammatica alluvione.

Come aderire alla raccolta fondi

Chiunque desiderasse aderire alla raccolta fondi avviata dalla BCP può effettuare una donazione con bonifico sul conto dedicato intestato BCP per Casamicciola – IBAN: IT 59 H 05142 40302 CC1026042020. Tutte le informazioni sulle iniziative legate all’emergenza alluvione sono disponibili sul sito www.bcp.it. Info: relazioniesterne@bcp.it.


Potrebbe anche interessarti