Empoli-Roma, ennesima vergogna: i tifosi giallorossi intonano cori contro i napoletani

Curva Sud Roma CproIl Calcio Napoli domani sera tornerà in campo contro la Fiorentina. I partenopei, dopo una sconfitta e un pareggio rimediati rispettivamente contro Juventus e Milan, avranno il compito di portare a casa la vittoria per non perdere altro terreno nei confronti dei bianconeri. A tenere banco in queste ore però è un episodio che riguarda la parte calda del tifo, ma non di quello partenopeo: il mirino, infatti, si sposta su Empoli-Roma, gara disputata ieri alle 18:00 e che ha aperto la 27^ giornata di Serie A.

Durante il match del Castellani, terminato poi 3-1 in favore dei capitolini, si è registrato l’ennesimo episodio dove protagonisti sono stati i cori di discriminazione territoriale nei confronti dei napoletani. Dal settore occupato dai tifosi giallorossi l’ennessimo “Oh Vesuvio lavali col fuoco“, coro intonato in una gara nella quale il Napoli e i napoletani c’entravano ben poco. Quasi come se questo “ritornello” e il chiaro riferimento razzista nei confronti della città partenopea debba accompagnare determinate tifoserie in ogni stadio, a prescindere dall’avversario.

Potrebbe anche interessarti