Sarri: “Aubameyang? Era l’alternativa ad Icardi. Alla fine non è arrivato nessuno…”

Foto sscnapoli.it
Foto sscnapoli.it

Il Napoli non sa più vincere. Nelle ultime 3 partite disputate tra campionato e Coppa, il Napoli ha ottenuto solo 2 pareggi ed una sconfitta. Anche stasera, contro la Lazio, il Napoli non è andato oltre il pareggio. Al gol di Hamsik ha risposto subito Keita. Una partita in cui il Napoli ha creato molto in avanti ma ha sofferto troppo l’assenza di un vero centravanti. Al termine dell’incontro ha parlato il tecnico Maurizio Sarri ai microfoni di Mediaset Premium, ecco cosa ha detto:

Abbiamo fatto una grande partita. E’ un momento in cui non concretizziamo le azioni fatte, ed i risultati ci condannano. La squadra si sta esprimendo meglio rispetto ad altri momenti in cui i risultati ci vedevano vittoriosi. Ma con queste prestazioni ritorneremo presto a vincere. Hamsik trequartista? Il Presidente è al di sopra di ogni regola. Dà un consiglio all’allenatore, sebbene ritenga più appropriato fare altre scelte. Non mi ha dato fastidio, anche se mi avrebbe fatto più piacere se me lo avesse detto in privato. Nell’unica esperienza da trequartista Hamsik non ha fatto bene, e non piace nemmeno al ragazzo. La dimensione del Napoli? Se gioca così è una squadra forte. Ci mancano maturità ed esperienza, ma è normale essendo questa una squadra dall’età media così bassa. Non abbiamo il giocatore che ci può far vincere la partita, ma se i numeri continuano ad essere come quelli di questa sera, sono sicuro che calciatori come Mertens, Insigne, Gabbiadini e Callejon faranno diversi gol. Inutile recriminare per l’assenza di Milik. Aubameyang? Era in alternativa con un altro attaccante, ma alla fine non è arrivato nessuno dei due. Chi era il secondo attaccante? Lei mi dice Icardi, è una sua deduzione“.

Potrebbe anche interessarti