De Laurentiis: “I giornali del Nord odiano me ed il Napoli. E’ dai tempi di Cavour che…”

De Laurentiis

De Laurentiis parla a fine gara ai microfoni di Mediaset Premum. Ecco cosa ha detto: “La delusione di Madrid non c’è. Abbiamo fatto un primo tempo esemplare, poi il Real Madrid è pure sempre il Real Madrid. E’ già un successo poter giocare contro di loro. I tifosi hanno regalato uno spettacolo esemplare. Sarri? Non c’è mai stato un caso aperto. Ho sempre parlato di Sarri come un esteta, un grande allenatore. I giornalisti del nord mi odiano ed odiano il Napoli. E’ da Cavour che il Nord odia il sud. Si sono scatenati tutti contro di me. Ad una sconfitta hanno aggiunto cattiveria, complicandoci la partita con l’Atalanta, che infatti abbiamo perso. Mimmo Malfitano è da sempre juventino, la Gazzetta dello Sport scrive contro il Napoli. Il nostro è un paese disunito e regionalizzato. Siamo in un regime silente, dobbiamo dire quello che non pensiamo. Io amo la libertà d’espressione. Sentire nei vari stadi Vesuvio lavali col fuoco è assurdo, ed i napoletani non si ribellano“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più