Superlega, l’avvocato Pisani: “Maradona aveva previsto tutto”

maradona pisani

“Nessuno lo dice, però io sì lo dico.” Queste le parole del compianto Diego Armando Maradona in un video postato dall’avvocato Angelo Pisani su Facebook. Diego ha sempre denunciato pubblicamente tutto ciò che non andava e che non va nel sistema calcistico e le sue parole, con la possibilità della creazione della Superlega, risuonano ancora più forti.

È di questi giorni infatti la notizia che sta sconvolgendo il mondo del calcio. La creazione della Superlega sembra cosa fatta, una competizione che prevede 20 club partecipanti di cui 15 Club Fondatori (12 hanno già aderito) e un meccanismo di qualificazione per altre 5 squadre, selezionate ogni anno in base ai risultati della stagione precedente.

I pareri degli addetti ai lavori sono chiaramente discordanti. Alcuni vedono il futuro del calcio, altri ne vedono la morte. Anche Fifa e Uefa sono in disaccordo e minacciano le squadre che prenderanno parte alla competizione di essere escluse dalle competizioni nazionali, così come i propri giocatori dagli impegni delle proprie Nazionali.

Le parole di Maradona e dell’avvocato Angelo Pisani

Ad essere particolarmente avverso è Angelo Pisani, avvocato napoletano e amico di Maradona, che ha difeso l’argentino nella causa contro il fisco italiano. Secondo Pisani “ancora non si è visto nulla di quello che è il progetto dei poteri finanziari per incassare e spendere, organizzare e aggiustare bilanci, non far fallire e sistemare interessi economici.”

È di queste ore infatti un suo articolo dal titolo “La Superlega? Un imbroglio che Maradona aveva previsto e denunciato, ma soprattutto un video postato sulla sua pagina Facebook in cui il grande Diego parla di un calcio fatto di amore e passione che ormai non esiste più.

Diego anticipò a Pisani tutto ciò che oggi sta accadendo ed era inferocito per come stavano sfruttando il calcio, attaccando pubblicamente tutti i poteri forti. “I 12 club più ricchi di debiti d’Europa – prosegue Pisani – hanno deciso di creare la nuova competizione non per esaltare i valori dello sport. L’hanno fatto per discriminazione economica, per soldi che riceverebbero subito dai sistemi finanziari.”

“Partite truccate per favorire tanta gente che con il potere chiude un occhio. Io non chiudo un occhio, io voglio vedere due squadre in campo che si giocano la vita.Queste le parole di Diego. Maradona è l’emblema di un calcio in cui era possibile che il Napoli battesse il grande Milan dei campioni. El Pibe de Oro ha sposato la causa azzurra e ne ha portato in alto il nome fino all’ultimo dei suoi giorni. Ed è soprattutto per questo che viene ricordato con commozione. La Superlega andrebbe contro tutti i suoi principi.

Potrebbe anche interessarti