Made in Sud. Conosciamo Pasquale Palma

Made in Sud

Pasquale Palma  conosciuto e apprezzato per la sua straordinaria parodia di un fan di Nino D’angelo famoso caschetto d’oro degli anni ’80, il mitico Vivo D’Angelo uno dei personaggi perno a Made in Sud.  

La sua verve e comicità sono tenute a battesimo presso i villaggi turistici dove lavora come animatore facendo spiccare le doti che poi lo premieranno e che gli rafforzeranno le sue innate doti artistiche.

Nel 2008 si farà notare al Teatro Tam di Napoli, tempio del Cabaret, per l’appunto con il personaggio di Vivo D’Angelo, un giovane rimasto fermo agli anni ’80 e che non vuole accettare il cambiamento “modernizzato” del suo beniamino Nino D’Angelo.

Nel 2009, riceve il riconoscimento “Mi faccia ridere 2009” dandogli anche la possibilità di aprire spettacoli di alcuni comici famosi, come Dario Cassini, Dario Vergassola, Antonio Giuliani, Dado, Alessandro Siani che lo vorrà nei suoi spettacoli: “Per tutti devolution” e “Più di prima International”.

Pasquale Palma riveste svariati ruoli dal BimboMinkia 96, al personaggio delle identità,  ovvero una “presa in giro” della trasmissione dei Soliti Ignoti, le cui espressioni del viso destano ilarità senza bisogno di proferir parola.

Riuscitissima la parodia dell’ avatar e del personaggio che interpreta un emo che si auto-punisce con i programmi di Maria De Filippi.

Pasquale è un artista completo tra le sue qualità spiccano la disinvoltura e immediatezza con cui riesce a interpretare diversi ruoli in maniera del tutto naturale.

Durante i suoi spettacoli  coinvolge il pubblico rendendolo partecipe e attivo, una dote innata da aggiungere nel bagagliaio dei suoi pregi artistici ma anche di bella persona.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più