Evento Dolce & Gabbana: ecco le strade chiuse al traffico

dolce & gabbanaNapoli sarà lo scenario d’eccezione dell’evento di Dolce&Gabbana: i due stilisti di fama internazionale hanno scelto la città partenopea per festeggiare i trent’anni di carriera. I vicoli e le strade di Napoli diventeranno passerelle di moda, mentre gli hotel più prestigiosi, dimora di ospiti dal calibro mondiale.

In vista, dunque, del grande evento, il quale inizierà il 7 luglio e avrà una durata di 4 giorni, il Comune di Napoli ha disposto un’ordinanza pubblica per quanto concerne il traffico della città, le variazioni, le strade chiuse al pubblico e così via.

Il seguente dispositivo di traffico sarà attivo dal 7 al 10 luglio:

Istituire, in via San Gregorio Armeno e traverse intersecanti, il divieto di transito veicolare, eccetto residenti, esercenti e mezzi di soccorso, di emergenza e delle Forze dell’Ordine nei seguenti orari e giorni:

a. dalle ore 20:00 del 4 luglio 2016 alle ore 08:00 del 5 luglio 2016

b. dalle ore 20:00 del 5 luglio 2016 alle ore 08:00 del 6 luglio 2016

c. dalle ore 20:00 del 6 luglio 2016 alle ore 08:00 del 9 luglio 2016.

Istituire, per il giorno 8 luglio 2016, dalle ore 12:00 alle ore 20:00 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare e pedonale, eccetto residenti, domiciliati non residenti, esercenti ed autorizzati dalle forze dell’ordine, nelle strade di seguito elencate: Piazza Miraglia angolo via Tribunali, vico San Nicola al Nilo, via Atri, vico Purgatorio ad Arco, via San Paolo, vico Cinque Santi, via Tribunali angolo via Duomo, via Tribunali angolo via San Biagio dei Librai, via Grande Archivio, vico Figurari, via San Biagio dei Librai angolo Piazzetta Nilo, Via Maffei, Vico San Nicola al Nilo, Piazza San Giuseppe dei Ruffi.

Istituire, per il giorno 8 luglio 2016, dalle ore 14.00 alle ore 21.00 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare, eccetto autorizzati, in via Duomo, da Piazza N. Amore a Piazzetta San Giuseppe dei Ruffi.

Istituire, per il giorno 8 luglio 2016, dalle ore 00.01 alle ore 21.00 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di sosta con rimozione coatta – ambo i lati in via Duomo, da Via Tribunali a Piazzetta San Giuseppe dei Ruffi eccetto per la sosta regolamentata a tariffa per la quale il Servizio Servizi Trasporto Pubblico provvederà per le autorizzazione ai veicoli interessati all’evento.

Istituire, per il giorno 8 luglio 2016, dalle ore 16.00 alle ore 04.00 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare e pedonale del Borgo Marinari eccetto i residenti, i domiciliati non residenti, gli esercenti e gli autorizzati dalle forze dell’ordine.

Sospendere dalle ore 20.00 del 9 luglio 2016 alle ore 06.00 del 11 luglio 2016 e comunque fino a cessate esigenze, la sosta dei motoveicoli dal civ. 406 di Via Posillipo.

Sospendere la pista ciclabile nel tratto di Via Partenope compreso tra via Alessandro Dumas padre e la confluenza con via Nazario Sauro, con l’obbligo dei ciclisti di condurre a mano il velocipede secondo quanto disposto dall’articolo 182 comma 4 del Codice della Strada nei giorni di:

a. venerdì 8 luglio 2016 dalle ore 16,00 fino alle ore 04,00 del giorno successivo e comunque fino a cessate esigenze;

b.  sabato 9 luglio 2016 dalle ore 16,00 fino alle ore 01,00 del giorno successivo e comunque fino a cessate esigenze;

Istituire, per il giorno 9 luglio 2016, dalle ore 18.30 alle ore 19.30 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare in Via Partenope nel tratto tra via Dumas a via N. Sauro con controllo ai varchi di via Padre Dumas lato via Chiatamone, Via S. Lucia lato Via Partenope e Via Orsini lato Via Lucilio.

Autorizzare il Servizio di Polizia Locale, per particolari esigenze di Ordine Pubblico, ad adottare ogni altro provvedimento di carattere contingente ritenuto necessario per la disciplina e la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale ed adottare i necessari accorgimenti anche in relazione al transito di categorie di pedoni aventi diritto e non previste.

Tutte le altre ordinanza, in contrapposizione con questa, si dovranno intendere sospese per i giorni dell’evento.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più