MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Capodanno 2017 sarà più lungo di un secondo. Ecco perchè

capodanno, clipperQuest’anno dovremo attendere qualche secondo in più per stappare lo spumante e “brindeggiare” all’arrivo del 2017: l’International Earth Rotation and Reference Systems Service (IERS) ha stabilito che la mezzanotte del 31 dicembre 2016 dovrà durare un po’ di più.

Lo IERS, che vigila sui sistemi di riferimento legati alla rotazione terrestre, ha stabilito che il 31 dicembre 2016 finirà alle ore 23:59:60 per dare modo al tempo universale coordinato (UTC) di restare in pari con il nostro giorno terrestre che è sempre più lento.

Spieghiamoci meglio: la rotazione terrestre dovrebbe durare 86.400 secondi atomici, ma altri fattori come l’attrazione gravitazionale della Sole e della Luna, la non omogenea distribuzione delle masse nel nucleo del pianeta e fenomeni di grande scala come terremoti, rallentano di circa 2 millesimi di secondo al giorno il moto di rotazione.

Lo IERS monitora proprio queste anomalie usando come punto di riferimento la luce delle galassie distanti. Quando lo scarto supera gli 0,9 secondi si fa una correzione solitamente a giugno o a fine anno.

Quella del 31 dicembre 2016 sarà la 27esima correzione dal 30 giugno 1972, l’ultima è stata il 30 giugno 2015. Altra particolarità: si toglierà qualche secondo dove invece solitamente si aggiungeva.

Tutto ciò ci permette di essere sincronizzati con la posizione del Sole nel cielo. Quindi armiamoci di tanta pazienza perchè mai come quest’anno il 2017 si farà attendere un po’!

 

Potrebbe anche interessarti