Napoli. Stazione Metropolitana aperta di notte per i senzatetto

senzatettoCon il freddo, arriva purtroppo l’emergenza clochard. Purtroppo la vita per strada non è facile e con il freddo il rischio di morire per assideramento è molto alto per quelle persone che per costrizione o per scelta sono costrette a vivere in strada.

Una notizia del tutto positiva arriva dalla stazione Museo della linea 1 della metropolitana di Napoli, che resterà aperta per tutta la notte per permettere ai senzatetto di avere riparo e ospitalità.

Questa iniziativa, rientra nell’ampio piano di emergenza freddo realizzato e messo in pratica dal coordinatore dell’Assessorato alle politiche Sociali del comune di Napoli Roberto Gaeta: “Come per gli anni scorsi“spiega l’assessore “già dall’inizio dell’inverno siamo stati tempestivi nel fronteggiare l’emergenza freddo con un programma coordinato e strutturato di azioni volte a garantire la tutela delle persone in situazione di estrema fragilità.

Ringrazio il Presidente Anm Ciro Maglione per la sensibilità mostrata: il nostro obiettivo è quello di tutelare le persone che vivono ai margini. Oltre all’apertura delle stazioni della metropolitana finchè non termineranno le ondate di gelo, prevediamo l’intervento delle tre Unità Mobili di Strada già attive sul territorio accanto alla Centrale Operativa Sociale al fine di fornire supporto, accoglienza, informazioni, sostegno, pasti caldi e coperte a chi ne ha più bisogno

Inoltre resterà aperto solo l’accesso di Piazzetta Gagliardi per questione di sicurezza e sarà presidiata da agenti della vigilanza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più