Video. Luca Abete schiaffeggiato e accusato di bluff: le sue spiegazioni

Napoli – Solo pochi giorni fa abbiamo raccontato lo spiacevole evento di cui è stato protagonista Luca Abete, inviato di Striscia La Notizia. Il giornalista dopo un servizio di denuncia sui parcheggiatori abusi, nel confrontarsi con uno di loro per cercare di capire i motivi di questa loro “attività illegale”, si era beccato un fragoroso e violento schiaffo in faccia. Nel video mandato in onda da Striscia, Luca Abete, prima si tocca d’istinto la guancia destra quella sulla quale era stato assestato lo schiaffo, poi la sinistra. Molti spettatori hanno accusato Abete di avere fatto un bluff, di aver finto.

Così le spiegazioni arrivano proprio dal protagonista tramite un video, mandato in onda dal programma televisivo ieri sera. Abete spiega che lo schiaffo è stato così forte, che d’istinto ha poggiato la mano anche sulla guancia sinistra, non schiaffeggiata, in quanto il trauma è stato così forte che ha percepito uno spostamento della mandibola e un forte dolore all’orecchio. Insomma nessuna finzione, ma solo una normale reazione al dolore seguita dalla preoccupazione di “controllare” che niente di grave fosse successo al suo volto.

Ecco il video:

Potrebbe anche interessarti