Atti osceni sul Lungomare in presenza di minori: aveva precedenti per abusi sessuali

Atti osceni davanti a dei bambini. Questa è l’accusa che ha colpito un uomo, poi fermato dagli agenti dell’Unità Operativa Chiaia, visto mentre si denudava le parti intime e compiva atti osceni, nei pressi di via Caracciolo, in prossimità di alcuni ragazzini.

Gli agenti sono stati allertati da alcuni passanti ed hanno prontamente bloccato il 46enne che alla loro vista ha subito assunto un atteggiamento aggressivo, resistendo al fermo. Subito dopo gli accertamenti di rito è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico in presenza di minori all’Autorità Giudiziaria. La stessa persona risultava, inoltre, avere precedenti per abusi sessuali su minori.

Potrebbe anche interessarti