Alluvione Sannio, arrestati sindaco e dirigente: accusati di aver speculato sulla tragedia

benevento alluvione
Alluvione di Bevento, ottobre 2015

Benevento – Dopo anni di indagini finalmente si fa luce su quelli che sono i presunti colpevoli che indirettamente hanno speculato su uno dei più tragici disastri ambientali che causò la morte di due persone. Concause dell’alluvione a Benevento nel 2015 , furono soprattutto le abbondanti piogge che si riversarono in quel periodo e che portarono il terreno sannita a saturazione e quindi ormai incapace di assorbire altra acqua.

Ma dietro alla calamità naturale si nascondevano altre magagne che le autorità competenti sono riuscite a sciogliere. Sono stati emessi proprio oggi dal gip del Tribunale di Benevento su richiesta della locale procura un’ordinanza di custodia cautelare per il sindaco di Cusano Mutri Giuseppe Maturo ed un dirigente comunale. I due sono stati colpiti dall’accusa di concussione per alcuni lavori realizzati nel periodo post alluvione. Inoltre ci sarebbero delle immagini schiaccianti che immortalano la consegna di una tangente da parte di un imprenditore nelle mani del primo cittadino.

Potrebbe anche interessarti