Antonino, giovane chef napoletano, è il nuovo “re” della pizza di Pechino

Foto pagina Facebook Itchefs-GVCI

Antonino Borriello, giovane chef di Torre del Greco, è il nuovo re della pizza di Pechino. Borriello, infatti, ha vinto la seconda edizione del concorso di “migliore pizza italiana a Pechino”, tenutosi in occasione del 10° vertice mondiale della cucina e dei vini.

Antonino ha vinto entrambe le categorie, quella per la “pizza napoletana” e quella per la “classica gourmet”, in un concorso tenutosi sulla terrazza del Ritz Carlton Hotel. La giuria è stata formata dagli chef stellati della Michelin Alfonso Caputo e Crescenzo Scotti, lo chef maître-a-di Pietro Zito, Vinicio Eminenti, delegato dell’Accademia Italiana della cucina in Cina, e Rosario Scarpato, direttore del vertice.

Il concorso ha contribuito a rinvigorire l’immagine della pizza autentica italiana in una città in cui per ovvi motivi non è presente la tradizione della pizza napoletana.

Potrebbe anche interessarti