Video. Melissa e la sua squadra del cuore: “Sognavi la serie A, ora ci guiderai da lassù”

Un cuore buono e una grande tifosa della Salernitana. Questo era Melissa La Rocca, la ragazza di Salerno morta prematuramente mentre era a scuola. La pagina Facebook “I love salerno e la salernitana” le ha dedicato diversi post, e ha recentemente pubblicato un video in cui si vede Melissa inneggiare alla sua squadra del cuore.

La pagina dedicata alla squadra di calcio Salernitana era stata una delle prime a diffondere la notizia della morte di Melissa. Il fatto sembrava già di per sé sconvolgente: una sedicenne che muore di fronte ai compagni di classe, a causa di un malore improvviso. Ma ancora più sconvolgente è stato scoprire che Melissa era una fan della pagina e una tifosa della Salernitana.

No no no e no… non si può morire a 16 anni… Riposa in pace Melissa“. Questo è uno dei primi post di cordoglio comparsi su “I love salerno e la salernitana”. In foto, la giovane Melissa indossa la maglia della salernitana. In un altro post, si legge: “Sognavi la serie A… Adesso ci guiderai e ci proteggerai dall’angolo più bello del Paradiso“.

Ma la cosa più dolorosa è stata sicuramente la scoperta di un video che mostra la giovane tifosa della Salernitana cantare l’inno della Salernitana. Melissa appare sorridente, vivace, noncurante dei problemi, con il cuore rivolto soltanto alla sua squadra. Un ricordo prezioso, questo, che prova a dar senso a quel dolore immenso che ha colpito i conoscenti e i familiari della ragazza.

Sono state tante le persone che hanno reso omaggio alla giovane Melissa. Tra queste, una delle sue migliori amiche, che ha scritto una lunga lettera di addio al suo “angelo”. Dalle parole della giovane traspare tutta la disperazione e l’impotenza di fronte al malore che ha portato via Melissa, ma anche tutto l’affetto che l’amica e i compagni di classe nutrivano per lei.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più