Atti osceni in Circumvesuviana: dipendente si masturba davanti ai passeggeri

atti osceni circumvesuviana

Atti osceni in Circumvesuviana: questa è la storia che è stata raccontata dallo stesso Presidente dell’EAV, Umberto De Gregorio. Un evento che secondo quest’ultimo è la chiara e viva rappresentazione dell’Italia di oggi. Un uomo si masturbava al bordo di uno dei treni diretto a Sorrento. Una ragazza di nazionalità portoghese ha filmato tutto con il telefonino, allertando poi il capotreno.

Successivamente, si è scoperto che il signore che compiva atti osceni in Circumvesuviana era un membro del personale EAV che ha problemi di stabilità mentale, ma non è stato ancora dichiarato inidoneo al servizio. L’uomo è stato poi sospeso dal soldo e dal lavoro. Questo il racconto di Umberto De Gregorio:

Romanzo Eav, racconto dell’Italia. Le storie che accadono in EAV sono le storie che rappresentano l’ Italia di oggi. Qualcosa di incredibile a volte“.

Come oggi che un signore compie atti osceni in luogo pubblico (si masturba) sul nostro treno diretto a Sorrento. Una ragazza di nazionalità portoghese filma tutto con il telefonino, e chiama il capotreno. Il capotreno si rivolge alle forze dell’ordine. Arrivano i carabinieri fermano il maniaco e lo portano in caserma. A questo punto si scopre che questo signore è un nostro dipendente che soffre di problemi di stabilità mentale ma che non è stato dichiarato ancora inidoneo al servizio. Perché?

Il Presidente EAV ha così continuato: “Questo povero signore, attualmente sospeso dal soldo e dal servizio, gira indisturbato anche nei pressi della nostra sede creando problemi e infastidendo tutti. Chi si assume la responsabilità se compie un gesto insano? Ancora oggi i carabinieri dopo averlo sedato con la Asl di competenza lo hanno rimesso sul treno e scortato per tornare a casa sua. E domani cosa farà?“.

Romanzo Eav, racconto dell’Italia.

Le storie che accadono in EAV sono le storie che rappresentano l’ Italia di…

Pubblicato da Umberto de Gregorio su Mercoledì 10 febbraio 2021

Potrebbe anche interessarti