Covid, Bertolaso: “Lombardia zona rossa? Tutta l’Italia va verso questa direzione”

Guido Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale anti-Covid ha parlato della possibile zona rossa che potrebbe coinvolgere tutta Italia per tenere a bada la terza ondata dell’emergenza Coronavirus, entrata nel vivo e con protagoniste le varianti che, ormai, circolano in tutto il mondo.

Queste le parole di Guido Bertolaso sulla situazione Covid in Italia e sull’eventualità di vedere la sua regione in zona rossa, raccolte da Adnkronos nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Pirelli: “La Lombardia si sta avvicinando verso una zona rossa o arancione rafforzata? A me sembra che tutta l’Italia, tranne la Sardegna, si sta avvicinando a passi lunghi a questa situazione“.

E’ ovvio che la Lombardia essendo regione cardine del Paese e avendo vissuto quello che ha vissuto, è più vulnerabile rispetto ad altre Regioni, ma non sono più preoccupato per la Lombardia rispetto ad altre Regioni. E’ fuori discussione che bisogna vaccinare, questo è il punto.

L’ho detto anche ai miei colleghi, al terzetto straordinario che da Roma ci deve guidare a cogliere queste sfide. Loro stanno lavorando ventre a terra, qui bisogna correre. Bisogna andare a Bruxelles, battere i pugni sul tavolo. C’è da fare un grosso lavoro sul quale credo tutti siano impegnati a livello di governo“.

Potrebbe anche interessarti