Sport, in onda il programma TV che aiuta a mantenersi in forma: l’idea è di un napoletano

format televisivoDa Sabato 10 aprile andrà in onda un nuovo format televisivo di Luca D’Alterio su Gt Channel e Canale Italia: un rete televisiva italiana dedicata a medici sanitari e specialisti del settore movimento e rieducazione motoria. In un momento storico così critico per ciò che riguarda lo sport, l’imprenditore napoletano Luca D’Alterio lancia un programma interamente dedicato allo sport ed i suoi benefici sul corpo e sulla mente.

È importante aiutare le persone soprattutto in questo periodo a mantenere attivo il proprio stato di salute ora che le palestre, luogo necessario per migliorare le proprie difese immunitarie per combattere il covid-19, sono chiuse proprio per la normativa anti corona virus”. Questo dice D’Alterio: l’obiettivo è educare il pubblico sull’importanza dello sport inteso non solo come miglioramento estetico.

Ci saranno come ospiti medici, fisioterapisti, posturologi, personal trainer, esperti in scienze motorie e dell’alimentazione, biologi, nutrizionisti operativi in tutta Italia. Questo network inoltre sarà protagonista in “Medicmove“, un altro format televisivo d’informazione e di servizio ideato sempre dall’imprenditore campano. Andrà in onda sul Canale Italia (canale 160 DT) e Gt Channel (canale 650) il sabato alle ore 12 dagli studi di Gt Channel.

Anche qui si tratterà di argomenti inerenti alla salute come ricerche in campo oncologico, strategie per combattere il Covid-19, patologie cardiovascolari, malattie muscolo-scheletriche, dolore cronico, patologie ortopediche, disturbi alimentari, terapie alimentari ed ovviamente dell’importanza dell’esercizio fisico.

Si parlerà quindi della stretta connessione tra salute, alimentazione e sport, requisiti fondamentali per una vita sana. In un momento in cui la salute è tutto, bisogna tenere in mente delle piccole accortezze per sentirsi al meglio con sé stessi.

A partire da sabato 10 aprile come ospite d’onore ci sarà il professore Antonio Giordano, fondatore e direttore di “Sbarro Institute for Cancer Research” di Philadelphia ed eccellenza mondiale assoluta nel campo medico e della ricerca scientifica e oncologica. Ci sarà anche Alfonso De Nicola, fisiatra e medico dello sport, in passato responsabile dello staff medico del calcio Napoli e titolare del centro medico “One- the center”.

Tra gli altri nomi degli ospiti d’eccellenza spunta Massimo Palermo, direttore e fondatore della rivista scientifica “Salute33”,  Angelo Cavallo, specialista in ortopedia e traumatologia e Valeria Galfano, medico chirurgo specialista in scienze dell’alimentazione.

Questa iniziativa nasce con lo scopo di mettere in rete tante specializzazioni diverse, condividere stima professionale e creare sinergie anziché concorrenza, per coinvolgere tutti questi esperti in una nuova concezione di movimento, esercizio fisico e terapeutico che possa abbracciare, integrare e completare il frutto dell’evidenza scientifica e che possa sempre più essere divulgata.

L’obiettivo finale, in fondo, è sempre e solo uno: aiutare a stare bene, subito, con risposte di breve periodo, le persone che a causa di tanti fastidi, disturbi muscolo scheletrici, sintomatologie dolorose e problemi derivanti dallo stress della vita quotidiana si rivolgono a noi”. Così conclude l’imprenditore Luca D’Alterio sulla sua iniziativa.

Potrebbe anche interessarti