MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Tragedia di Capri, De Luca: “L’autista ha cercato di accostare ma non ce l’ha fatta”

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto aggiornamento alla cittadinanza, ha rivolto il suo pensiero ad Emanuele Melillo, l’autista morto a seguito dell’incidente avvenuto a Capri.

De Luca: “Un pensiero ad Emanuele Melillo morto a Capri”

Nella mattinata di ieri il pulmino, con alla guida il 30enne, in transito nei pressi di Marina Grande, è precipitato all’esterno di uno stabilimento balneare. Oltre al decesso del giovane, ci sono stati diversi feriti, compresi dei bambini, trasferiti all’ospedale Santobono di Napoli.

Il Governatore De Luca ha aperto la sua consueta diretta del venerdì ripercorrendo la tragedia che ha sconvolto l’intera Regione: “Non possiamo non cominciare con un pensiero rivolto al giovane Emanuele Melillo, l’autista che guidava il pulmino a Capri ed è morto. Abbiamo avuto oltre 20 feriti. L’autista è stato colto da un malore, probabilmente si è trattato di infarto”.

“Ha cercato di accostare per evitare danni ma purtroppo non ci è riuscito. Una tragedia che poteva essere molto più grande. Il nostro cordoglio va alla famiglia del giovane. Per il resto cercheremo di seguire la situazione dei feriti portati in terraferma. Abbiamo alcuni bambini ricoverati al Santobono di Napoli e cercheremo di seguirli fino alle dimissioni”.

 

Potrebbe anche interessarti