Covid, a Napoli gravi mamma e gemelli nati prematuri: non era vaccinata

neonatoUna donna di 31 anni non vaccinata si è ammalata di Covid ed è ricoverata nel reparto di Rianimazione del Policlinico di Napoli. E’ stata intubata, come riporta Repubblica.it, dopo esser stata sottoposta al parto cesareo per dare alla luce i suoi gemelli.

Policlinico di Napoli, ricoverati in rianimazione mamma e gemelli

I due bimbi sono nati prematuri e pesano entrambi meno di un chilo (rispettivamente di 900 e 700, ben al di sotto dei tre chili e 200, ritenuti nella media di un parto singolo a termine). “Vaccinatevi. È fondamentale, per voi future mamme e per i nascituri“, lo disse meno di un mese fa Francesco Raimondi, il direttore della Terapia intensiva neonatale della Federico II. Infatti da qualche mese si sta registrando un numero crescente di bimbi nati pretermine.

La giovane mamma era alla 27esima settimana quando si è aggravato il quadro polmonare e i medici hanno deciso di effettuare il cesareo. Le condizioni dei gemelli sono critiche, uno di loro è stato anche intubato e ad entrambi sono state fatte le manovre di rianimazione cardiopolmonare. “Tra l’altro il registro nazionale dei figli delle donne positive a Sars-Cov-2 – spiega Raimondi – ha appena comunicato i nuovi dati: per i 3500 iscritti si è confermato il raddoppio del tasso di prematurità, attestatosi oggi al 13 per cento, contro il 6- 7 delle gravide Covid negative“.

Potrebbe anche interessarti