Rincaro su materie prime, aumenta il prezzo della pizza: potrà costare anche 10 euro al tavolo

Aumento dei prezzi, dopo il caffè la pizza: potrà costare anche 10 euroAumentano i costi delle materie prime: ora anche il prezzo della pizza minaccia di salire. Era già in pericolo la colazione al bar, con il caffè, bevanda consumata quotidianamente dai napoletani, ma che diventa un lusso per pochi. Ora, invece, tocca alla pizza, arrivando a toccare potenzialmente prezzi mai visti prima.

Fino a 10 euro per una pizza classica

Si prospettano, infatti, costi molto alti per quanto riguarda questo settore della ristorazione. Secondo quanto riportato da Il Mattino, infatti, il prezzo potrebbe aumentare dai 50 centesimi fino ad arrivare ad €1. Prezzi vertiginosi, invece, per le pizze a tavolo, dove anche una delle più classiche e amate potrebbe arrivare a costare €10. Un aumento che purtroppo sembra d’obbligo per pizzaioli e gestori dei locali.

L’aumento dei prezzi delle materie prime

Nonostante Napoli, secondo le ultime indagini Codacons, sia la città più economica rispetto alla spesa alimentare, non è bastato per far sì che le 2400 pizzerie campane potessero astenersi dall’aumentare i propri prezzi. Le spese, infatti, rispetto all’anno precedente, sarebbero raddoppiate. In particolare, salgono i prezzi su prodotti a marchio DOP, o comunque e tipici delle zone, importanti per la qualità della pietanza stessa. Cresce il prezzo della mozzarella di bufala, indispensabile per la pizza, e quelli delle verdure e della farina.

Ma questi non sono gli unici aumenti che i proprietari dei locali hanno subito. A quasi due anni dall’inizio della pandemia, durante i quali i ristoratori hanno dovuto chiudere più e più volte il proprio esercizio e vedere la clientela diminuire, arriva un’altra batosta. Sale infatti anche il prezzo sul caro delle bollette. Un aumento insostenibile per i vari locali, proprio come il presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo ha sottolineato. E, come se non bastasse, ora sulle spalle dei gestori dei locali c’è anche il rincaro dei costi di fitto dei container, dei trasporti e di tutto il settore della gestione logistica.

Potrebbe anche interessarti