Corruzione, arrestato l’ex pm di Salerno con un avvocato e tre imprenditori

Arrestati per corruzione l’ex pm di Salerno, un avvocato e tre imprenditori. Le indagini sono condotte dai Carabinieri.

Corruzione, arrestato l’ex pm di Salerno

E’ stata posta in esecuzione ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli nei confronti di: Roberto Penna, all’epoca dei fatti sostituto procuratore presso il Tribunale di Salerno, Gallevi Maria Gabriella, avvocato del Foro di Salerno, e degli imprenditori Vorro Francesco, Inverso Umberto e Lisi Fabrizio, ritenuti, allo stato, gravemente indiziati dei reati (corruzione per l’esercizio delle funzioni, corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, corruzione in atti giudiziari e induzione indebita a dare o promettere utilità) oggetto delle investigazioni fin qui condotte, delegate al Raggruppamento Operativo Speciale dell’Arma dei Carabinieri.

Le indagini sono condotte dei carabinieri. Secondo l’accusa il magistrato, che era stato perquisito nel luglio 2021, avrebbe fornito informazioni coperte da segreto investigativo, in merito ad alcune inchieste che sarebbero state condotte dallo stesso Penna. Vicende legate a presunti abusi edilizi, a ipotesi di irregolarità nel corso dell’attività dell’imprenditore.