Napoli, rimosse le targhe fasulle da piazza e corso Garibaldi

Piazza GaribaldiAlcuni giorni fa alcuni attivisti, dalla firma “Napoli N. Azione”, avevano ricoperto le targhe di Corso Garibaldi e Piazza Garibaldi con nuove targhe di marmo con sopra incisi nomi che riconducevano l’attenzione sul Regno di Napoli,  ovvero “Piazza della Ferrovia” e “Ferdinando II Re di Napoli”.

Ieri, però, il Comune ha deciso di rimettere le cose a posto e far tornare tutto com’era. Via, quindi, le targhe fasulle.

Secondo quanto riportato da Repubblica, è’ stata sporta una denuncia contro ignoti da parte degli Uffici di Toponomastica, presso l’Arma dei Carabinieri,  per la successiva trasmissione alla Procura della Repubblica, per atto di sabotaggio e danneggiamento a bene pubblico.

“Questo è un reato bell’e buono  –   dichiara la storica Renata De Lorenzo  –  è assurdo che pur in presenza di una commissione per la toponomastica esista qualcuno che copre arbitrariamente il nome delle strade. L’amministrazione comunale dovrebbe intervenire e perseguire chi commette questa violazione di legge. Non possiamo pensare che una mattina ci svegliamo con tutti i nomi delle strade cambiate intorno a noi”.

Insomma, sono state sì tolte le targhe fasulle, ma gli eroi fasulli restano al loro posto.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più