Mobile Angel, l’orologio che chiama i carabinieri in caso di violenza sulle donne

Mobile angel

I carabinieri di Napoli in occasione delle festa della donna ricordano a tutto il popolo napoletano le tante iniziative organizzate dall’arma. Tra i tanti impegni quotidiani svolti a tutela delle donne e delle donne vittime di violenza va sottolineato lo smartwatch dato in dotazione in base al progetto Mobile Angel. Quest’iniziativa è in corso dallo scorso novembre: uno smartwatch che viene consegnato alle donne vittima di violenza e che consente di avvertire l’arma schiacciando un bottone.

I carabinieri avvertiti dalla vittima sono così pronti ad intervenire. Uno strumento che tende a rafforzare la sicurezza di tutte quelle donne che sono state vittime di violenza e soprusi. Un’altra importante iniziativa dei carabinieri di Napoli, già in corso da più di due anni, è “la stanza tutta per sé”, un locale della stazione dei carabinieri di Capodimonte utilizzato per la ricezione di denunce e per l’ascolto delle vittime in un ambiente che tende a ridurre al minimo il disagio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più