Napoli, arrestato Emilio Fede per evasione mentre era a cena con sua moglie

Emilio Fede

Il noto giornalista Emilio Fede è stato arrestato ieri sera a Napoli, mentre era a cena con la moglie in un ristorante di Via Partenope. A dirlo è Il Roma.

Aveva raggiunto sua moglie, Diana De Feo, per festeggiare insieme a lei il suo 89esimo compleanno. Eppure, la serata ha preso una piega decisamente diversa. Sei carabinieri in borghese lo hanno raggiunto nel locale e gli hanno intimato di rientrare immediatamente in albergo.

Il capitano dei carabinieri gli ha consegnato la richiesta del magistrato di Milano in cui l’ex direttore del tg4 viene considerato latitante per evasione. Ciò in quanto non avrebbe dovuto lasciare la sua abitazione di Milano. La sua vicenda è già nota: dopo aver scontato 7 mesi di domiciliari erano previsti altri 4 anni di servizi sociali.

Emilio Fede ha raggiunto la città di Napoli, dopo averlo comunicato ai carabinieri di Sagrate. Sarebbe rientrato a Milano il prossimo giovedì. Tuttavia, l’autorizzazione del giudice del tribunale di sorveglianza milanese era ancora in attesa e sarebbe dovuta arrivare nel pomeriggio.

I carabinieri lo hanno riportato in albergo e, mettendosi in contatto anche col suo avvocato, gli hanno vietato di uscire nuovamente. Bisognerà attendere la decisione del giudice che arriverà stamattina per la convalida.

In ogni caso, Fede dovrebbe far rientro nella sua abitazione di Milano. La moglie, ex senatrice di Forza Italia, scossa dall’insolita serata ha fatto rientro a casa.

Potrebbe anche interessarti