Riapre al pubblico il Teatro San Carlo: la prima con La Traviata di Giuseppe Verdi

riapre Teatro San Carlo

Dopo 7 lunghi mesi di chiusura, riapre al pubblico il Teatro San Carlo. Venerdì 14 maggio alle 19:00 andrà in scena La Traviata di Giuseppe Verdi.

Il Teatro San Carlo dopo un lungo periodo chi stop dovuto all’emergenza pandemica, alza il proprio sipario con il pubblico in sala pronto ad immergersi nella musica, i colori e l’atmosfera di un teatro incantevole.

Saranno 7 le recite del capolavoro verdiano, in programma fino al 23 maggio, che vedranno Karel Mark Chichon, per la prima volta al San Carlo. Sarà lui a dirigere l’Orchestra e Coro del Lirico di Napoli, preparato da José Luis Basso il Maestro del Coro.

Lo spettacolo sarà rappresentato in forma semiscenica e la regia sarà di Marina Bianchi. Il soprano Aiylin Pérez sarà interpretata  Violetta Valéry e Aleksandra Kurzak . Il tenore Piero Pretti si alternerà con Ivan Magrì nel ruolo di Alfredo Germont e George Gagnidze sarà Giorgio Germont.

Ailyn Péerez
Aleksandra Kurzak

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A completare il cast: Mariangela Marini (Flora Bervoix), Michela Petrino (Annina), Lorenzo Izzo (Gastone), Nicolò Ceriani (Il barone Douphol), Donato Di Gioia (Il marchese d’Obigny), Enrico Di Geronimo (Il dottor Grenvil).

Dunque riapre il Teatro San Carlo portando in scena La Traviata, l’opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave ispirata al dramma di Alexandre Dumas, La signora delle camelie.

Si potrà accedere al sito del San Carlo per maggiori informazioni

Potrebbe anche interessarti