Palazzo Reale di Napoli, è il museo più social e tra i primi 4 in Europa

Palazzo Reale

Palazzo Reale di Napoli tra i musei più “social” d’Italia e tra i primi 4 in Europa grazie al numero di interazioni dei suoi post. È il risultato parziale della classifica della “MuseumWeek”, festival mondiale delle istituzioni culturali sui social media.

L’iniziativa si svolge ogni anno dal 2014, su varie piattaforme social (Facebook, Instagram, Twitter, Weibo, WeChat, VKontacte) coinvolgendo 60.000 partecipanti da 100 paesi in tutto il mondo. Palazzo Reale di Napoli che vi prende parte dal 2016 ogni anno si è posizionato nelle top ten della classifica mondiale dei musei più influenti.

Palazzo Reale di Napoli risulta al primo posto in Italia grazie agli autori dei post, l’architetto Stefano Gei con la consulenza degli storici dell’arte Antonella Delli Paoli e Silvano Saccone.

Visite col direttore di Palazzo Reale

Domenica 13 giugno alle ore 11.00 il direttore di Palazzo Reale, Mario Epifani, accompagnerà gratuitamente in una visita guidata coloro che si prenoteranno sul sito www.palazzorealedinapoli.org cliccando su ‘Acquista biglietto’. Verranno illustrate le stanze dell’Appartamento Storico e le varie stratificazioni del Palazzo a partire dalla costruzione del primo nucleo del Palazzo del 1600. La prossima visita è in programma l’11 luglio.

Itinerario borbonico

Lunedì 14 giugno ci saranno 3 visite guidate nell’Appartamento Storico ore 11.00/11.30/12.00 del Palazzo Reale di Napoli. L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto “Il sogno reale. I Borbone di Napoli”, in concomitanza con le attività di Campania Teatro Festival. Il Palazzo Reale organizza una visita tematica per valorizzare gli apparati decorativi del ‘700 realizzati nella reggia per volere di Carlo di Borbone.

Potrebbe anche interessarti