Video. Villa Rosebery, il gioiello napoletano precluso ai cittadini

Villa Rosebery

Villa Rosebery sorge a Posillipo, è una splendida residenza di epoca borbonica e costituisce oggi una delle tre residenze ufficiali del Presidente della Repubblica Italiana: oggi, 1 Ottobre 2014, Giorgio Napolitano vi accoglierà Mario Draghi, il presidente della Banca Centrale Europea. Come potete vedere dal video inserito sotto, si tratta di un gioiello incantevole, che però è chiuso al pubblico, fatta eccezione per alcune aperture straordinarie che riscuotono sempre un grandissimo successo, dato il grande numero di persone che si reca a visitare la villa con la sua grande tenuta. Villa Rosebery, come tutti possono immaginare, ha bisogno di una manutenzione quotidiana che viene messa opera da vari addetti, come giardinieri, il custode, addetti alle pulizie e manutentori vari, i quali percepiscono tutti uno stipendio che non può non gravare sulla collettività.

LEGGI ANCHE
San Valentino a Napoli e dintorni, ecco i posti più romantici per gli innamorati

Adesso, visto che si tratta di una residenza utilizzata soltanto poche volte l’anno, perché non disporre la sua apertura permanente al pubblico, e chiuderla soltanto quando il Presidente della Repubblica vi alloggia durante i soggiorni a Napoli? Perché i cittadini devono pagare per un bene che si godono soltanto i poteri forti? Perché non dare a tutti l’opportunità di visitare un luogo così bello e affascinante, optando per un’incomprensibile chiusura?

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=-eQqc6IguJk[/youtube]

Potrebbe anche interessarti