“Pizza e bibita a chi si vaccina”: la provocazione del sindaco di Portici

Enzo Cuomo, il sindaco di Portici, è un esponente politico a cui piace distinguersi sui social con delle provocazioni e alcune battute che hanno lo scopo di mettere in luce alcuni problemi. Un atteggiamento tenuto anche per parlare dei ritardi sulla campagna vaccinale, ed ecco la proposta scherzosa: pizza e bibita a chi si vaccina, e dosi conservate nel frigo di una pizzeria.

Questo l’annuncio del sindaco di Portici Enzo Cuomo sul proprio profilo Facebook: “Un’idea al Ministro della Salute per il Piano Vaccini…!! Ieri in un sopralluogo alla Pizzeria-Ristorante Comes, con annesso pranzo con un’ottima genovese, è venuta fuori una proposta per la campagna vaccini, visti gli inspiegabili e gravi ritardi del Ministero della Salute e del dimissionario Governo.

Antonio Costabile mette a disposizione un frigorifero con temperature -17° per stoccare i vaccini, e poi in collaborazione con la nostra Amministrazione Comunale, ai Cittadini che scelgono di vaccinarsi verranno offerte una pizza e una bibita“. Enzo Cuomo ne approfitta inoltre per denunciare la grave situazione in cui versa il nostro paese e i ritardi della campagna vaccinale.

Oltre lo scherzo, restano i gravissimi ritardi e l’incapace gestione per approvvigionare il Paese di vaccini. O il Governo Conte ignorava le clausole segrete dei contratti con i produttori, e allora è stato quantomeno inavveduto e negligente oppure le conosceva, e allora avrebbe dovuto prevedere che, secondo la severa legge del mercato, una parte delle forniture sarebbe stata in corso d’opera destinata a clienti più remunerativi.

“In entrambi i casi, la conseguenza è che l’intero sistema di programmazione è stato sconvolto e riveduto, mettendo le Regioni se non nel panico, certamente in gravi difficoltà”, conclude Cuomo.

VACCINI PIZZA E BIRRA….!!
Un’idea al Ministro della Salute per il Piano Vaccini….!!
Ieri in un sopralluogo alla…

Pubblicato da Enzo Cuomo Sindaco su Giovedì 4 febbraio 2021

Potrebbe anche interessarti