ISIS a Pozzuoli: “Vi ammazzeremo”. Il biglietto (falso) trovato nella posta

biglietto isis pozzuoli

Pozzuoli – Con le minacce bisogna essere prudenti e non si scherza mai, tuttavia è bene condannare quegli episodi che, nonostante siano da accertare, sembrano dei falsi allarmi o, peggio, degli scherzi di gusto davvero pessimo.

Nella cassetta postale di un condominio di via Napoli, a Pozzuoli, è stato infatti ritrovato un biglietto con delle minacce morte, inneggiante all’ISIS e che sta facendo il giro di Facebook:

“In nome del Dio Allah
Vi ammazzeremo nelle vostre case
nelle chiese e ammazzeremo
i vostri figli sporchi e luridi
cristiani
*ISIS*
W Allah – W Allah”

Il tutto è stato già segnalato alla polizia, ma si tratta evidentemente di un falso abbastanza mal riuscito, a partire dal fatto che il biglietto è firmato. La grafia certa, l’assenza di errori nelle doppie ma, allo stesso, metterne una dove non andava (“marrocchino”, con due erre) in chiaro tono scherzoso, dimostrano la non autenticità della minaccia. È solo un cretino che, aiutato dal caldo che spesso fa male alla testa, ha voluto fare uno scherzo degno del suo quoziente intellettivo.

Nel frattempo i creduloni ci cascano e diffondono odio e allarmismo: è per questo che ne stiamo scrivendo, altrimenti non avremmo dato spazio a una persona in cerca di notorietà. Gli agenti, in ogni caso, potranno denunciare l’eventuale autore del fatto che risponderà della sua buffonata.

Potrebbe anche interessarti