Rapina a una coppia di turisti cinesi sulla Circumvesuviana: passeggero li salva

circumvesuviana

Torre del Greco. Su un treno della Circumvesuviana aggredisce una coppia per rapinare lo smartphone alla donna, i carabinieri arrestano il malfattore. I carabinieri della stazione capoluogo hanno arrestato Sari Ionut, un 20enne rumeno domiciliato in un campo rom della zona orientale di napoli, responsabile di rapina ai danni di una turista cinese 25enne e di lesioni personali.

A bordo di un treno della Circumvesuviana sulla tratta Napoli–Sorrento, all’altezza della fermata Sant’Antonio aveva avvicinato la vittima e dopo aver spintonato il marito 31enne le aveva strappato di mano a forza lo smartphone. Il malfattore è stato bloccato subito dopo dai militari intervenuti d’urgenza dopo segnalazione al 112 di un cittadino che aveva assistito al fatto. Sia la donna che il marito hanno riportato lievi lesioni medicate da personale del 118, rispettivamente alla mano sinistra e allo zigomo destro. Provvidenziale l’intervento di un giovane originario del Ghana che è intervenuto per aiutare le vittime.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più