Ciro Borriello: “In città? Senza auto!”

Ciro-Borriello-3-2-600x323

L’amministrazione comunale di Torre del Greco guidata dal sindaco Ciro Borriello ha ideato una nuova campagna di informazione, attraverso volantini e manifesti, che in questi giorni vedremo affissi per le strade e nei negozi che hanno dato la loro adesione, per invogliare i cittadini ad usare meno l’auto al fine di arginare le problematiche relative all’apertura dei cantieri in città per la riqualificazione delle strade cittadine. “In città? Senza auto!” è scritto sul manifesto, dove si legge anche  “I cantieri aperti sul territorio cittadino non sono stati allestiti per demolire, ma per costruire la città dei nostri figli”. Le motivazioni dell’iniziativa volgono ad un uso più adeguato dell’auto da parte dei cittadini e ad abbattere le emissioni di gas inquinanti, oltre a promuovere la cultura dell’eco-sostenibile. “Percorrere la nostra città a piedi o in bici scrive il sindaco – può essere un’opportunità per cogliere quei piccoli scorci che la rendono unica. Scusate il disagio: stiamo lavorando per noi!”

Senza entrare nel merito dell’iniziativa, che è assolutamente apprezzabile, come mai il sindaco non ha previsto, insieme ai lavori di restyling e come da lui promesso a gran voce durante la campagna elettorale, le piste ciclabili in modo da dare l’opportunità ai cittadini di spostarsi in bici ove possibile? In oltre, come mai non si è previsto un miglioramento del servizio di trasporti pubblici che, a quanto pare, è assente sul territorio, eccezione fatta per i taxi collettivi che però purtroppo non coprono l’intero territorio e non effettuano servizio oltre le ore 20/20:30 come invece prevede il regolamento? In oltre, sempre per quanto riguarda i taxi collettivi, perché la maggior parte si limitano ad effettuare servizio solo per la linea che porta alla litoranea, mentre Via Nazionale non è quasi mai coperta da un servizio sufficiente?

Ogni volta – afferma Luigi Mele ripetiamo l’invito ai cittadini a portare pazienza, a tollerare le inevitabili difficoltà, consapevoli che nell’arco di qualche mese i miglioramenti all’assetto viario cittadino compenseranno abbondantemente le difficoltà patite.” E noi ancora una volta avremo pazienza, nell’anelante attesa di quella città Svizzera che il sindaco ha promesso.

COMUNICATO STAMPA

Manifesto e locandine per invogliare la gente a usare meno l’auto. È l’ultima iniziativa studiata dall’amministrazione comunale di Torre del Greco, guidata dal sindaco Ciro Borriello, per arginare in parte gli inevitabili disagi legati alla contemporanea presenza in città di più cantieri per la riqualificazione delle arterie viarie. E così il primo cittadino e l’assessore ai Lavori pubblici, Luigi Mele, hanno studiano una compagna di informazione che in questi giorni vedrà l’affissione di appositi manifesti e di locandine informative nei negozi e nei comitati di quartiere che hanno dato la loro adesione, con un titolo estremamente chiaro: “In città? Senza auto!”. “I cantieri aperti sul territorio cittadino – è scritto ancora – non sono stati allestiti per demolire, ma per costruire la città dei nostri figli”. Ed ecco spiegate le motivazioni dell’iniziativa: “Un uso più adeguato dell’auto da parte di tutti – è il messaggio contenuto nei manifesti – oltre a rendere minimi i disagi del cantiere abbatte le emissioni di gas inquinanti, riduce lo spazio urbano occupato dai veicoli, contribuisce allo sviluppo di una cultura della mobilità più razionale ed eco-sostenibile”. “Percorrere la nostra città a piedi o in bici – scrivono ancora sindaco e assessore ai Lavori pubblici – può essere un’opportunità per cogliere quei piccoli scorci che la rendono unica. Scusate il disagio: stiamo lavorando per noi!”. Oggi i cantieri per la riqualificazione delle strade cittadine risultano aperti a via Diego Colamarino, via Beato Vincenzo Romano, Corso Umberto I, piazza Luigi Palomba, corso Vittorio Emanuele, via e piazzale Cesare Battisti oltre a quello attivo lungo il molo di ponente del porto. Nei prossimi giorni a questi si aggiungeranno i lavori che interesseranno corso Garibaldi, sempre a ridosso dell’area portuale: “Ogni volta – afferma Luigi Mele – ripetiamo l’invito ai cittadini a portare pazienza, a tollerare le inevitabili difficoltà, consapevoli che nell’arco di qualche mese i miglioramenti all’assetto viario cittadino compenseranno abbondantemente le difficoltà patite. Stavolta abbiamo voluto lanciare un messaggio più chiaro, che in primis sarà preso alla lettera proprio dai rappresentanti dell’amministrazione comunale. Ai torresi, insomma, chiediamo ancora maggiore collaborazione: con l’arrivo delle belle giornate, ove possibile, chiediamo a tutti di lasciare l’auto a casa e di fare quattro passi a piedi. Siamo certi che con una massiccia partecipazione i disagi saranno in buona parte attenuati”. Torre del Greco, 19 marzo 2015

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più