Ferrovie dello Stato assume anche a Napoli: ecco le posizioni aperte e come candidarsi

TRENO EUROSTAR FERROVIE DELLO STATO STAZIONE CENTRALE MILANO

Il gruppo Ferrovie dello Stato è una delle realtà italiane più produttive, che ogni anno offre la possibilità ai giovani di essere inseriti nel proprio organico. Ebbene, entro il 4 settembre è possibile inviare la propria candidatura in merito alle posizioni aperte nell’azienda, soprattutto nelle sedi di Roma.

Chi è dunque interessato a far parte del team delle Ferrovie dello Stato, può inserire il proprio Curriculum Vitae direttamente sulla pagina apposita del sito ufficiale.

Ecco le posizioni aperte e le sedi di riferimento:

ESPERTI DI PRODOTTO IT (sede di lavoro: Roma)

Le risorse si occuperanno di:

Supporto specialistico in progetti di sviluppo applicativo, di integrazione e di migrazione tecnologica e ottimizzazione applicativa e infrastrutturale.

Supporto in progetti di upgrade delle applicazioni e presidio di servizi critici per il Business.

PROGRAM MANAGER IT (sede di lavoro: Roma)

La risorsa si occuperà delle seguenti attività: Affiancamento e collaborazione con le linee di business per la raccolta dei requisiti e il monitoraggio della loro implementazione in qualità.

Sviluppo del piano di programma, monitoraggio delle attività e gestione di tutti gli aspetti chiave (es. gestione delle interfacce e delle interdipendenze tra stream progettuali, tempi di consegna dei deliverable dell’architettura, analisi e individuazione delle attività e del contributo dei fornitori)

Coordinamento delle attività dei fornitori in merito alle attività di gestione, design, sviluppo e rilascio del software, assicurando la conformità dell’erogazione del servizio a quanto previsto a livello contrattuale, dai livelli di servizio concordati (SLA) e dagli obiettivi di qualità.

Collaborazione e affiancamento ai PM degli stream progettuali ed alle altre aree IT per il miglioramento continuo dei processi di produzione e per lo sviluppo di un clima di lavoro sereno, aperto e diretto.

Gestione degli stakeholder, dei rischi, delle issue e delle criticità del programma.

Gestione del piano di change management e della comunicazione, organizzazione e gestione dei SAL di programma.

ARCHITETTO INFRASTRUTTURALE IT (sede di lavoro: Roma)

La risorsa svolgerà le seguenti attività:

Progettazione e validazione del disegno di soluzioni infrastrutturali in ambito Business Continuity, Disaster Recovery, Sicurezza e Virtualizzazione.

Identificazione dei requisiti di evoluzione delle architetture infrastrutturali.

Contributo alla delivery di servizi delle IT Operations.

Raccomandazioni finalizzate al tuning degli application server, dei database e supporto al deployment applicativo.

Contributo, in termini di proposte e raccomandazioni, allo sviluppo di linee guida architetturali e di standard ICT.

Promozione dell’adozione di best practice internazionali sulle infrastrutture nei confronti dei Project Manager dell’organizzazione.

Supporto nella redazione di capitolati di gara e solution selection.

CONTRACT MANAGER IT (sede di lavoro: Roma)

La risorsa si occuperà delle seguenti attività:

Impostazione e redazione di Capitolati di Gara e di relazioni tecnico/economiche
Impostazione e sviluppo di attività di software selection
Dimensionamento tecnico ed economico di iniziative
Analisi costi/benefici e Analisi Multicriteria
Contract Management
Gestione di Progetti Europei
Gestione di tutte le questioni contrattuali e commerciali con il cliente e subappaltatori
Supporto ai Project Manager durante i negoziati per la conclusione dei contratti e sub-contratti
Identificazione e discussione dei rischi contrattuali con il Project Manager

GIUSLAVORISTA JUNIOR (sede di lavoro: Napoli)

La risorsa collaborerà con il Responsabile nelle seguenti attività:

istruttoria per le commissioni di inchiesta;
procedimenti disciplinari in caso di sanzioni;
preparazione di istruttorie documentali in caso di contenzioso lavoro.

ARCHITETTI ENTERPRISE E ARCHITETTI APPLICATIVI IT (sede di lavoro: Roma)

L’architetto enterprise si occuperà di: 

Indirizzo e Governance dell’Enterprise Architecture(EA).
Definizione standard tecnologici e linee guida.
Supporto capitolati di gara e solution selection,certificazione scelte tecnologiche,supervisione analisi tecniche,di mercato e supporto a trial e POC.
Promozione best practice(ad esempio,TOGAF) presso gli stakeholder.
Individuazione iniziative di razionalizzazione/armonizzazione dei costi,rispettando qualità e livelli di servizio.
Controllo compliance soluzioni agli standard,proposte di consolidamento piattaforme e razionalizzazione ridondanze.
Definizione linee guida strategiche per il licensing,definizione iniziative progettuali tattiche,con ricadute positive sul licensing.
Progettazione,realizzazione e validazione di architetture software.

L’architetto applicativo si occuperà di:

Analisi/disegno applicazioni e relative architetture, nel rispetto delle linee guida.
Supporto redazione capitolati di gara,partecipazione ad attività di solution. Selection,assessment,valutazione/definizione di soluzioni IT.
Monitoraggio proattivo conformità architetturale delle soluzioni.
Verifica livello di prestazione e qualità attesa delle applicazioni in esercizio.
Monitoraggio risorse utilizzate rispetto al capacity plan definito.
Individuazione e valutazione di soluzioni tecniche innovative.
Traduzione dei business requirements in soluzioni architetturali applicative.
Definizione e validazione architetture di integrazione.
Redazione documenti architetturali.

Potrebbe anche interessarti