Malagò sui cori degli Under 15 della Juve: “Fatto gravissimo, deve essere denunciato”

I giovani della Juventus intonano cori contro i napoletani. Goliardia? Immaturità? No, vergogna. Fa impressione pensare che dei 15enni, poco più che bambini, pompino il proprio entusiasmo urlando “Napoli usa il sapone”. E’ pazzesco come il fenomeno emulativo funzioni sempre e comunque per il negativo e quasi mai per il positivo.

Tralasciando colpe e colpevoli, comunque, deprime constatare che ormai il pregiudizio si cavalchi così facilmente da diventare un gioco. Qualcuno dirà che a 15 anni è svuotato di significato, la verità, però, è che a scuola, in tv, sui campi di calcio, nei treni, in ogni spazio pubblico da condividere, si stanno insegnando i luoghi comuni alimentando le spaccature di un Paese già pieno di crepe.

Sulla vicenda è intervenuto anche il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha condannato duramente l’accaduto: “Una cosa di una gravità senza precedenti, anche perché fa capire come da giovani e da ragazzi nascono certe culture e mentalità. Sono abitudini che sono 100 volte oltre alla parola sbagliato. Quanto avvenuto deve essere denunciato, con tutto quello che implica negli aspetti legati alle vicende disciplinari su cui il Coni non ha competenza”.

Potrebbe anche interessarti