Insetti nella pasta a scuola, la preside: “Nessuna anomalia. Residui delle lenticchie”

Non si tratterebbe di vermi della pasta, ma di residui di vegetale. Quindi non ci sarebbe nessuna anomalia nel servizio di refezione: è quanto chiarisce Rosa Seccia, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Barra, dove in settimana alcune famiglie degli alunni avevano segnalato la presenza di insetti nel cibo servito in mensa. A dirlo è ilmattino.it.

Vermi della pasta, nessuna anomalia nella mensa

Qualche giorno fa alcuni genitori hanno notano dei “pezzetti” scuri nei piatti portati a casa dai propri figli. Molti hanno pensato agli insetti della pasta. Subito sono stati fatti girare nei gruppi WhatsApp dei genitori e sul web foto e video. La preside come da protocollo, ha avviato l’iter per i dovuti controlli. Allo stesso modo procede anche la preside dell’altro istituto comprensivo interessato dai fatti, a Ponticelli.

Non ci sono motivi che impediscono a questi due ordini di scuola di funzionare regolarmente, atteso che l’intervento degli Ispettori ASL e del gruppo operativo dei NAS non hanno ad oggi rilevato difformità nell’erogazione del servizio di refezione scolastica da parte della ditta fornitrice. Sugli esiti degli esami di laboratorio su quanto sottoposto ad ulteriore specifico controllo sarà reso noto alla scrivente per il tramite degli organi competenti”, ha scritto la dirigente nella nota pubblica in cui comunica il regolare funzionamento della mensa della “Russo – Solimena”.

Dalle prime notizie informali si tratterebbe di un residuo vegetale, dato che si trattava di pasta e lenticchie. Per l’ufficialità bisogna attendere le prossime ore.

Potrebbe anche interessarti