L’attore francese Daniel Auteuil scippato a Napoli: rubato il suo orologio da 39mila euro

L’attore francese Daniel Auteuil è stato derubato del suo prezioso orologio, un Patek Philippe da 39mila euro, mentre stava viaggiando a bordo di un taxi. A riportare la notizia è Ansa.it.

Daniel Auteuil scippato a Napoli

L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio a Napoli, in via Nuova Marina.

Daniel Auteuil è impegnato al Campania Teatro Festival per uno spettacolo ed ha subito sporto denuncia in questura. Due giovani a bordo di uno scooter si sarebbero affiancati al taxi su cui si trovava l’attore e attraverso i finestrini aperti, avrebbero strappato l’orologio dal braccio dell’attore francese, allontanandosi subito dopo a gran velocità. Illeso l’attore. Sull’episodio indaga la Polizia di Stato.

Daniel Auteuil è nato in Algeria nel 1950 e si trasferisce coi genitori Henry Auteuil e Yvonne Castellan, cantanti lirici ad Avignone, dove intraprende in età giovanile i primi passi nel mondo artistico, indirizzandosi verso l’operetta e il teatro. Corposa la sua filmografia e lavora spesso in co-produzioni italiane, tra l’altro recita in italiano nella commedia N – Io e Napoleone.

Nel 1993 vince il David di Donatello come miglior attore straniero per la sua interpretazione in Un cuore in inverno e trionfa nel 1996 come miglior attore protagonista al Festival di Cannes per la sua interpretazione ne L’ottavo giorno.

Potrebbe anche interessarti